HALLOWEEN

Il primo di Novembre, oltre ad essere l'anticipo delle Sette Settimane del Natale, è un giorno glorioso, è la festività di tutti i Santi, i Maestri Ascesi, gli Esseri di Luce, i Buddha, gli Arcangeli e gli Elohim.
Fu il Papa Gregorio IV ad istituire questo giorno di tutti i Santi come una festa cristiana. È questo il motivo per il quale la notte prima, tutti gli spiriti privi di Luce che si trovano nell'aldilà si rivoltano, rompono il velo che separa il piano astrale da quello fisico e si uniscono con i vivi. Il mondo astrale convive con il mondo fisico. In questo giorno, ogni persona, in accordo con il proprio stato di coscienza, contatta nell'aldilà ciò con cui risuona dentro e visto che l'umanità in generale vive ancora nel mondo delle sette povertà: la cattiva volontà verso la gente, l'ignoranza, l'odio, la falsità, la menzogna, la miseria, la guerra e il rancore, finisce col contattare i demoni, i fantasmi e le streghe che risuonano con queste qualità. Per questo si travestono da ciò con cui sono in risonanza, continuando la tradizione dei druidi che, quella notte, indossavano maschere fatte di pellicce e teste di animali sacrificati.

Tutti i Santi, dipinto di Beato Angelico


Se tu sei un metafisico, studente della Luce, positivo, che vive in accordo con i Sette Aspetti di Dio, i Sette Principi, contatterai gli Angeli, gli Essere di Luce e i Maestri; puoi celebrare il tuo Halloween senza necessità di vestirti da demonio, da strega, da scheletro o da dracula, perché questo non va bene, attira quelle vibrazioni. Ti puoi travestire come gli Esseri di Luce, da Angelo, da Arcangelo, da Fata, da Maestro, da Mago Merlino, da buddista o da monaco cristiano. In questo modo aiuterai a purificare questo giorno riempiendolo di belle vibrazioni.
Testo estratto dal libro "LO SPIRITO DEL NATALE" di Rubén Cedeño
Articoli recenti